Un avvocato viene segnalato dalla Cancelleria del Tribunale all’Ordine di appartenenza per non aver partecipato, in qualità di difensore di fiducia di due imputati, a due udienze tenutesi in date diverse, senza addurre alcun legittimo impedimento, né nominare un sostituto processuale.